venerdì 6 settembre 2013

Zwow 79 + il mio piatto "clean" preferito in assoluto

Dopo due giorni di "w.c. squat workout" (vedi post precedente) sono finalmente riuscita ad alzarmi ad un'orario decente per allenarmi. Ho scelto di fare un'allenamento breve e semplice tra i nuovi wo della zgym.



A fine allenamento ho fatto anche 10 competition burpees, giusto perchè mi andava. Non amo particolarmente i burpees normali, ma i competition burpees mi divertono molto, sarà che ogni volta che mi butto per terra e mi rialzo mi sento un po' un soldato Jane :)

E' un allenamento che sollecita molto i glutei, più di quanto mi aspettassi, il giorno dopo mi sono svegliata con quei simpatici crampetti che chi si allena conosce molto bene. (Sicuramente tutti gli squat di questi giorni hanno contribuito). Sto mantenendo l'abitudine di fare gli squat quando vado in bagno, ma ieri a lavoro è stato il caos, quindi il bagno l'ho visto giusto 2 volte e di corsa, penso di essere riuscita a fare una cinquantina di squat in totale.

Oggi finalmente sono a riposo, penso che mi concederò una corsetta nel  pomeriggio, poi da domani parto col turno del mattino e avrò tempo per allenarmi la sera, il mio momento preferito in assoluto.

L'alimentazione sta andando molto bene, sto seguendo per il momento un regime a bassi carboidrati (abbondanti verdure, frutta limitata, cereali in piccolissima quantità e solo integrali in chicco), in quanto vorrei definirmi un po' in occasione del mio compleanno, ma subito dopo li alzerò gradualmente, tenendoli sempre a un livello moderato, perchè a quanto pare, per via della sindrome dell'ovaio policistico, questa è la soluzione migliore per me per motivi che vanno ben oltre l'aspetto estetico (tratterò questo argomento approfonditamente non appena ne avrò il tempo).

Un piatto che ultimamente mi sta facendo impazzire e rifaccio in continuazione è l'omelette di albumi fatta frullando insieme albumi, mezzo misurino di proteine del pisello, una manciatina di prezzemolo e un cucchiaino di semi di lino e farcita con tonno/salmone/pollo con ketchup homemade (concentrato di pomodoto+aceto balsamico+puntina di gomma xantano) e abbondante valeriana


In questa della foto il "ketchup" l'ho fatto frullando mezza zucchina piccola, 2 pomodori secchi, aceto balsamico, acqua e una puntina di gomma xantano. Poi ho aggiunto direttamente una scatoletta di tonno al naturale e ho rifrullato il tutto per avere un ripieno più omogeneo.

Questo tipo di "omelette" somiglia più a una piadina, le proteine del pisello aiutano a dare un'ottima consistenza. La mangio a morsi esattamente come se fosse una piadina e ciò mi aiuta a non sentire la mancanza dei carboidrati "cattivi".

La faccio in mille varianti, cambiando sia la farcitura che il sapore dell'omelette stessa, la base è sempre albume d'uovo e proteine in polvere (del pisello se la voglio salata, whey o proteine isolate della soia se la voglio fare dolce), poi posso aggingere zucchine se voglio solo aumentare il volume, pomodori secchi o concentrato se la voglio fare al pomodoro, basilico se voglio dare un po' di sapore in più (o tutto insieme se voglio volume, sapore e aroma al tempo stesso). Oppure aggiungo zucca...o carote....o peperoni, insomma tutto ciò che mi passa per la testa e per il mio frigorifero. Nelle alternative dolci posso aggiungere cannella, farina di cocco, cioccolato, frutta (ottima con le banane), patate dolci o farina di mandole. 
Per la farcitura le alternative sono ancora più vaste: Yogurt, fiocchi di latte (insaporiti a loro volta con frutta/frutta secca/bacche di goji o semplice stevia), gelato senza zucchero homemade, fesa di tacchino, tonno, pollo alla griglia, seitan alla piastra, o perchè no, falafel e verdure alla piastra, come se fosse un kebab (non ho mai assaggiato l'originale, ma in questa variante mi piace da impazzire).

Con pochi ingredienti di base ogni giorno potete mangiare un piatto completamente diverso! Le calorie variano dalle poche centinaia (per le varianti più semplici con uovo+proteine in polvere+ farcitura allo yogurt) a massimo 400 per le farciture più gustose. Di base è un piatto proteico, ma potete modulare la quantità di carboidrati aggiungendo più frutta e verdura nella farcitura o ancor meglio aggiungendo fiocchi d'avena o patate nell'impasto dell'omelette (con i fiocchi o la farina d'avena il gusto e la consistenza diventano SPETTACOLARI!!)

Per me si è fatta ora del brunch...indovinate cosa mangerò... :D

Stay beautyhealthful!

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. yeeeeah blog ritornato attivo
    .. non sai quanto aspetto che parli del ovaio policistico e questa cosa dei carbo mi incuriosce e interessa tantissimo

    RispondiElimina